È meglio dire "Buone Feste" invece di "Buon Natale" per non offendere nessuno?

Di Rachele Grandinetti

Adesso che è arrivato Attila e il grande freddo, nell’aria si inizia a respirare anche un po’ di Natale. È uno dei periodi più belli e non solo per le vacanze che concedono qualche giorno di relax da studio o lavoro. È la magia che fa la differenza, quell’atmosfera che si vive soltanto nell’ultimo scorcio dell’anno e ti fa sentire più a casa, più in famiglia, più buono (?) e sicuramente più grasso per via di dolcetti e sapori della tradizione! Nessuno tocchi il Natale, e su questo siamo tutti d’accordo. Eppure, anche il Christmas time è finito sotto la lente di chi si affanna ad essere sempre e comunque politically correct.

[Fonte Foto: TruthUnveiled777 - YouTube]

Continua »